(Brescia). Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio ha annunciato che entro la fine del 2016, al massimo nei primi tre mesi del 2017, inizieranno i lavori per realizzare la linea ferroviaria ad alta velocità Brescia-Verona. Ha inoltre confermato i cantieri di completamento sulla tratta Treviglio-Brescia e che sarà aperta alla fine del 2016, così come la disponibilità finanziaria per il percorso fino a Verona e da Verona a Vicenza. I numerosi cittadini, le aziende e le associazioni che nel tempo si sono schierate contro la realizzazione della Tav sono così tornate ad alzare la voce perché mancherebbero le risorse, oltre a considerare l’opera fortemente impattante per il territorio. Sentiamo le loro ragioni dalle parole di Roberto Saleri del Comitato No Tav Brescia raggiunto telefonicamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata