(Brescia). La settimana corta a scuola continua a far parlare di sé e a creare polemiche: andare alle lezioni dal lunedì al venerdì, escluso il sabato, dunque, non si farà nemmeno l’anno prossimo. La scelta, che era stata fatta per isparmiare su trasporti e utenze, era stata fortemente contestata da studenti, docenti e genitori per i grossi cambiamenti nella didattica. Abbiamo fatto chiarezza su quanto sta accadendo con Mario Maviglia, Dirigente Ufficio Scolastico Territoriale, raggiunto telefonicamente durante il telegiornale condotto da Claudia Barigozzi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata