Cremona.  Il Piano regionale della mobilità, approvato ieri dalla commissione regionale Infrastrutture, comprende il raddoppio della ferrovia Cremona Mantova. Per il presidente della Regione Roberto Maroni è una priorità, il Pd da parte sua si prende il merito, dato che l’emendamento del raddoppio ferroviario è proprio dei consiglieri Carra e Alloni, eletti per il Pd a Mantova e a Cremona. In provincia è previsto dal Pirellone anche il raddoppio della linea ferroviaria fra Cremona e Codogno. Nello stesso tempo, però, per la Regione e parte del centrosinistra l’autostrada Cremona Mantova rimane strategica, per quanto contestata da Comuni e associazioni.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata