(Cremona). Riflettori sul caos poste a Cremona: ci sono paesi della provincia, ad esempio, che non ricevono lettere e bollette da oltre un mese e I cittadini sono sempre più esasperati. Ma anche chi ogni girono deve fronteggiare le problematiche che si presentano, sempre più pressanti e opprimenti, chiede spiegazioni e risposte anche alle istituzioni. Proprio oggi, infatti, si è tenuto un presidio davanti alla prefettura di Cremona a cui hanno partecipato molte persone, rappresentanti degli enti locali (sette i sindaci presenti e altri assessori), addetti ai lavori e sindacati. Tutti sono stati ricevuti dal viceprefetto Canfora. Sentiamo cosa è emerso da Pietro Triolo Cisl Poste.

Claudia Barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata