(Cremona). La gestione del canile di Cremona, per i prossimi due anni, passerà in mano ad un veterinario bresciano, Massimo Perron, unico concorrente ad aver partecipato alla gara. La prospettiva estrema, dunque, è che il canile cittadino sparisca e si trasferisca così a Brescia. Una scelta, questa, giudicata incomprensibile e sbagliata da numerose associazioni, tra cui la Lav di Cremona, rappresentata nei nostri studi da Maria Pia Superti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata