(Piacenza).  Questione Carbonext ancora sotto i riflettori a Piacenza, con gli amministratori locali che puntano il dito contro chi non ascolta la loro voce per quanto riguarda un problema così importante e che riguarda la salute dei cittadini. A questo proposito abbiamo sentito  Jonathan Papamarenghi, Sindaco di Lugagnano. Poi, nel tardo pomeriggio la novità: “Abbattimento del 40% delle polveri sottili e del 36% degli ossidi di azoto; alimentazione dell’impianto con un combustibile di qualità più elevata rispetto agli standard di legge, controlli incrociati e risultati immediatamente disponibili on line; saldo zero del traffico in transito grazie al rinnovo del parco mezzi”. Sono i risultati della valutazione d’impatto ambientale approvata poco fa, dopo che la Giunta regionale ha preso atto dell’esito della procedura. Immediata la risposta dei comitati da sempre contrari al progetto Carbonext, che dicono come Piacenza sia la terra amica degli inceneritori.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata