(Piacenza). Una nuova ondata di arrivi di profughi è sbarcata, nei giorni scorsi, a Piacenza facendo salire il numero complessivo di migranti che il governo ha distribuito nella provincia emiliana. Ad oggi sono 677 i profughi ospitati sul territorio, di cui 233 solo nel comune capoluogo. I rimanenti vengono inviati ai vari paesi che cercano, con l’ausilio della Prefettura, di trovare loro una sistemazione. Uno dei pochi comuni della bassa piacentina che non ha, per il momento, sul suo territorio alcun richiedente asilo è Castelvetro Piacentino. Una situazione sempre più difficile e complessa tanto che il prefetto di Piacenza non nasconde più la sua preoccupazione affermando che il continuo arrivo di profughi non è supportato da posti liberi in provincia.

Vladimiro Poggi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata