(Piacenza). A Piacenza lo smog diventa “sorvegliato speciale”: verranno infatti posizionati due monitor in luoghi di grande affluenza come l’ufficio anagrafe del Comune di Piacenza e la sede Ausl di piazzale Milano. Inoltre, verrà adottato l’indice di qualità dell’aria, che riesce a fare sintesi tra i vari indici raccolti dalle centraline ed emette il suo responso con un codice che si basa sui colori (il verde significherà aria buona). Una iniziativa importante, secondo le associazioni nate a tutela della salute dei cittadini e che si occupano di ambiente. Sentiamo il commento di Marcello Trabucchi del sodalizio Basta Nocività in Val d’Arda.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata