Brescia Sono stati presentati questa mattina presso l’Università di Economia di Brescia i dati di uno studio coordinato dal prof. Roberto Lucchini docente di cattedra di medicina del lavoro dell’università di brescia sulla correlazione tra inquinamento da metalli pesanti e salute. Lo studio iniziato nel 2005 ha coinvolto un centinaio di lavoratori, 300 anziani e 300 giovani. L’analisi ha riguardato l’esposizione a metalli inquinanti come manganese e piombo attravreso aria acqua suolo e polveri. Nel 2010 il campione è stato ampliato ad altri 410 ragazzi. La ricerca ha riguardato la Valcamonica e Bassa Bresciana in particolare Darfo, Breno, Sellero e Bagnolo Mella.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata