A due giorni dall’appuntamento alle urne per il referendum costituzionale, il prof. Antonio D’Andrea, costituzionalista, spiega le sue ragioni per votare “no” la prossima domenica 4 dicembre.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata