L’eccellenza del percorso formativo musicale che contraddistingue Cremona e la rende, grazie ad alcuni progetti innovativi, apripista anche a livello nazionale è stata al centro dell’iniziativa GenerAzione in Musica -, che si è tenuta a Palazzo Pallavicino Ariguzzi nella sede dell’Istituto di Studi Superiore “A. Stradivari”. Presente ieri con il sindaco e i rappresentanti del Comune, l’onorevole Luigi Berlinguer, ex ministro dell’Istruzione e oggi membro del Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica. Saperi a confronto tra loro e legati da un’unica trama che parte dal saper fare della liuteria fino all’apprendimento della musica costituiscono l’ossatura di percorsi formativi che, sotto il Torrazzo, sperimentano la verticalità dei progetti didattici, ossia la possibilita di un percorso scolastico continuo dall’infanzia all’università per qualsiasi allievo. L’ accompagnamento che mira ad offrire a tutti i bambini la possibilità di approcciarsi agli strumenti e alla musica  attraverso le diverse materie: è il caso in particolare del progetto Il Violino va a scuola, che rappresenta un caso unico e pilota, e che grazie al bengalino ( sorta di violino monocorde) ideato dal professor Gianluigi Bencivenga della Scuola di Musica Monteverdi, con cui si sta realizzando una importante integrazione formativa,  forma la sensibilità musicale dei ragazzi, abituandoli ad esprimersi in musica a partire dalla matematica, dall’ italiano e dalle altre materie di studio. A presentare il bengalino e il progetto, gli alunni della seconda A della scuola elementare Realdo Colombo.

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata