Un indagine di Benedetto Roberti, un risrorante cinese del China Ingross di Padova.  L’accusa è di aver violato le norme per la protezione della fauna selvatica e per il prelievo venatorio.

Il ristoratore avrebbe ucciso, cucinato e servito nel suo ristorante l’orso. Le indagini sono partite da alcuni clienti che, notata la stranezza del piatto servito ad alcuni commensali cinesi, hanno segnalato la cosa al Nas dei carabinieri. Al termine della perquisizione, i carabinieri hanno anche trovato 55 chili di pesce scaduto o in scadenza e di cui non era possibile risalire alla provenienza.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata