Cremona La pioggia ancora una volta ha salvato l’aria di Cremona. Dopo un lungo periodo di sforamento dei livelli di pm10 nell’aria, l’acqua ha permesso un risanamento dell’aria che i cittadini respirano. Ma non è possibile, ogni volta, affidarsi alle condizioni meteo. Di questo è fermamente convinto Elia Sciacca,  esperto in energia e appartenente al M5S. Secondo Sciacca il Comune dovrebbe intraprendere misure durature e non emergenziali come un rinnovamento dei mezzi di trasporto pubblici.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata