Torna sotto i riflettori l’ex cava Macogna, tra i comuni bresciani di Cazzago San Martino, Rovato, Berlingo e Travagliato, una discarica autorizzata ad ospitare fino a 1.30 milioni di rifiuti inerti. Il Comitato “No Macogna” ha presentato un nuovo esposto in Procura.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata