Brescia Sarà fissata a breve una nuova udienza dalla procura di Brescia per sentire ancora l’ex pentito della camorra Nunzio Perrella dopo le rivelazioni fatte circa la situazione del nord Italia. Secondo le dichiarazioni fatte da Perrella il Nord Italia è completamente avvelenato ed è messo peggio della terra dei fuochi. Nel bresciano sono state conferite tonnellate e tonnellate di rifiuti tossici pericolosi che lui, insieme ad una fitta rete criminale ha gestito a partire dalla fine degli anni 80 per qualche tempo prima di diventare collaboratore di giustizia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata