Cremona. Parliamo della sempre più difficile situazione delle poste, con servizi sempre meno efficienti e pressioni per I lavoratori che sono sempre più arrabbiati: a Cremona, da oggi al 12 aprile, ci sarà lo sciopero degli straordinari al recapito e agli sportelli, con presidi nelle piazze e davanti alle direzioni delle Filiali in ogni provincia della Lombardia: “Per garantire i servizi a tutti i cittadini. Per fermare la privatizzazione di Poste Italiane. Per difendere l’occupazione ed il futuro di migliaia di lavoratori”. Approfondiamo le motivazioni con Pietro Triolo della Slp Cisl di Cremona e di Antonio Esposto della Failp Cisal Cremona.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata