In parlamento, sempre più spesso, viene sollevato il problema dell’inquinamento in provincia di Brescia.  A parlarne è il Movimento Cinque Stelle. Il parlamentare bresciano Claudio Cominardi, ospite all’interno del nostro telegiornale, ha fatto il punto della situazione delle iniziative legislative portate avanti per chiedere moratorie alle nuove autorizzazioni di discariche o ampliamenti di impianti già esistenti, indagini sui contaminanti nei territori e indagini epidemiologiche per le persone nonché la necessità di iniziare bonifiche a tappeto. Massima attenzione anche sul fronte lavoro e sulla situazione dei lavoratori cosiddetti “precoci “perché a Brescia ci sono numeri da record.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata