All’indomani dell’attentato terroristico a Londra e dopo che la Polizia di Stato ha smantellato una cellula terroristica che faceva proselitismo via web, arrestando 4 persone, tre tunisini e un marocchino che operavano tra Perugia, Milano e la Germania, nel capoluogo l’allarme sicurezza torna ai livelli di massima allerta. Per Riccardo De Corato, ex vicesindaco di Milano e capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale in Regione Lombardia, occorre fare in fretta. In particolar modo, sono necessari più uomini per il controllo del territorio e il potenziamento dell’intelligence ma un ruolo fondamentale lo gioca la politica degli arrivi di immigrati e clandestini nel nostro Paese. Gli stranieri irregolari in Lombardia sono circa 96mila e 2 migranti su 3 sono clandestini.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata