Giardini, boschi e piste ciclabili al posto della discarica Macogna. L’idea è stata presentata venerdì scorso alla Pedrocca di Cazzago San Martino, nel bresciano, da Legambiente della Franciacorta e Bassa Bresciana. Si tratta di uno spazio esteso di 80 ettari, che al momento ospita cinque aree fatte di cave e discariche. Sentiamo di cosa si tratta direttamente dal Presidente di Legambiente Franciacorta, Silvio Parzanini raggiunto in collegamento telefonico.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata