Questa settimana Milano Trash, la nostra rubrica dedicata al degrado e alla pericolosità sociale di molte zone del capoluogo lombardo, vi porta in via Cazzaniga, periferia nordest della città, a due passi da via Palmanova e dal Parco Lambro.

Qui, in un enorme stabile abbandonato che si affaccia sulla nuova sede della Rcs, abitano abusivamente centinaia di persone (extracomunitari e clandestini, in primis) che vivono di espedienti notturni e in terribili condizioni igieniche. Il palazzo, distribuito su cinque piani, è rifinito internamente con prestigiose lastre di marmo e pavimenti in legno massello.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata