In questa puntata di “Milano Trash” in onda questa sera alle ore 20.10 su Telecolor, parleremo della via Segantini. Una strada anonima a due passi dal Naviglio Grande, in piena zona della movida milanese. Qui abbiamo visitato una cascina che, di notte, è il dormitorio di sbandati e senzatetto.

Ma, soprattutto, in questo stabile diroccato operano bande di malviventi dedite allo spaccio di stupefacenti e al furto di Gratta e Vinci. In queste stanze, infatti, abbiamo rinvenuto centinaia e centinaia di tagliandi non vincenti per un valore approssimativo di oltre 50mila euro. Un viaggio incredibile al fianco degli attivisti del Comitato Antiracket: Tullio Trapasso, Christian Marino e Antonio Simone.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata