Nel 1927 il Demanio acquistò, a nord di Milano, dei terreni agricoli e, nel 1929, con il chiaro intento di trasferire qui la manifattura dei tabacchi, costruì due magazzini per i materiali da lavorare. Vastissimi piani di cemento armato affacciati su via Santa Monica, cattedrali dagli enormi pilastri capaci di sostenere una tonnellata per metro quadro.

 

Oggi, dopo 90 anni, l’antico magazzino è la casa di punkabbestia ed irregolari che qui si riuniscono tra sporcizia, allacci abusivi, bivacchi, festine alcoliche, anarchia e dormitori di fortuna.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata