Grande attesa a Bozzolo per l’arrivo di papa Francesco e, quando l’elicottero è apparso nel cielo, tutti l’hanno seguito con gli occhi e gli immancabili telefonini, per immortalare l’evento. Cori e striscioni per il suo arrivo in piazza. Poi, silenzio e raccoglimento sulla tomba di Don Primo Mazzolari, una delle più significative figure del cattolicesimo italiano nella prima metà del Novecento. E il 18 settembre partirà il processo di beatificazione di don Primo Mazzolari, accolto da un grandissimo applauso. Numerosi anche i religiosi presenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata