Il nostro seguitissimo programma “Milano trash” che da tempo si occupa del degrado e della pericolosità sociale di molte zone del capoluogo lombardo, ci ha proposto un mese fa l’ex scuola medie di via Crespi occupata abusivamente da profughi ghanesi e libici. A distanza di un mese la polizia è intervenuta eseguendo un blitz all’interno dell’edificio e scoprendo la presenza di un centinaio di immigrati irregolari. Vi proponiamo un breve estratto di quella puntata in cui il collega Vladimiro Poggi aveva intervistato proprio uno dei ghanesi che vivevano all’interno.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata