Sulla Brebemi interviene Legambiente a gamba tesa: all’indomani del plauso espresso dal presidente della società Franco Bettoni e dall’assessore alla Mobilità di Regione Lombardia Alessandro Sorte, che hanno parlato di “grandi opere infrastrutturali di cui il territorio ha bisogno” e di “dati di mobilità in crescita”, annunciando entro la fine dell’anno l’interconnessione dell’arteria autostradale con la A4, Dario Balotta ricorda i conti in perdita, lo scippo ambientale e il flop dell’infrastruttura, oberata dai debiti. La prima autostrada, ha sottolineato, controllata da una Banca.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata