Sta facendo discutere a livello nazionale la decisione del Comune di Sesto San Giovanni di non concedere l’utilizzo del Palazzetto dello Sport per la celebrazione della Festa del Sacrificio della Comunità Islamica. Il senatore del Pd Franco Mirabelli ha chiesto al ministro degli Interni e al prefetto di Milano “di intervenire con urgenza per impedire che un’intera comunità sia privata di un diritto fondamentale come quello che garantisce la libertà di culto e il suo esercizio.” Secondo Riccardo De Corato, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio Regionale, a Sesto San Giovanni non c’è stata nessuna discriminazione religiosa ma è stato solo applicato il regolamento comunale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata