Piacenza. I crateri di via Poggiali, a Piacenza, tornano a essere al centro delle richieste dei residenti della zona, che confidano nella nuova amministrazione perché, come chiesto da un documento sottoscritto da un centinaio di persone: la pavimentazione stradale della Via Cristoforo Poggiali è particolarmente deteriorata e presenta ai lati dei trottatoi profonde buche che mettono a rischio l’incolumità di pedoni e ciclisti. Le buche e i dislivelli presenti nel fondo stradale impediscono l’utilizzo in sicurezza della strada, specialmente nelle giornate piovose. Per questo si chiede alle autorità cittadine che, preso atto della situazione, vogliano prodigarsi concretamente, affinché si possa giungere ad una soluzione ai problemi sopra esposti”. E siccome con la precedente amministrazione non era successo nulla, e le buche sono ancora più profonde, ora si confida nella tempestività e nel pronto intervento di quella nuova. Ma questa non è l’unica preoccupazione degli abitanti del centro perché, su corso Vittorio Emanuele, continuano I disagi per I lavori in essere. L’obiettivo in questo caso, però, è quello di ultimare gli ultimi dettagli del ripristino della viabilità precedente nella prima metà di settembre, prima che cominci l’anno scolastico. Con due novità: la reintroduzione della svolta a sinistra intorno al Dolmen, mentre prima non si poteva fare, e niente più svolta a sinistra per via Venturini per chi proviene da via Genova. Infine, a breve dovrebbero essere rimossi i biscotti dallo Stradone Farnese.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata