Il maltempo, abbattutosi all’improvviso sulla città e sul territorio nel fine settimana, dopo un periodo di siccità, non è ancora finito. Le previsioni meteo annunciano ancora temporali per giovedì pomeriggio, dopo le precipitazioni insolitamente intense di ieri, quando sono piovuti 100 millimetri su Cremona in sole due ore, fra le cinque e le sette del pomeriggio di ieri. La rete fognaria non ha resistito alla sovrabbondanza d’acqua e i sottopassi della tangenziale sono diventati trappole liquide dalle quali gli automobilisti sono rimasti bloccati. Allagamenti diffusi, alberi caduti, garage e cantine sommersi, con ben 130 le chiamate contemporanee ai vigili del fuoco, Morbasco in piena e semafori in tilt in alcuni degli incroci più trafficati, come fra via Giordano e via Mosa e fra via Giuseppina e via Buoso da Dovara. I tecnici di Citelum sono dovuti intervenire d’urgenza. Si è alzato rapidamente il livello del Po, crescendo da meno sette metri a meno 4,32 – il livello di oggi pomeriggio – in poche ore. L’assessore Alessia Manfredini ha convocato una riunione urgente con i consorzi di bonifica, Padania Acque e tecnici comunale per evitare conseguenze negative in occasione delle prossime piogge. I disagi sono continuati stamattina: all’apertura dell’anno scolastico gli studenti dell’Itis hanno dovuto attraversare la tangenziale a piedi, poiché il sottopasso era allagato. La Protezione civile regionale sabato aveva avvisato il Comune con un codice giallo, che indica crisi ordinaria, per i temporali e i venti forti e il rischio idraulico a Cremona e provincia.
Vita difficile anche stamattina per i ciclisti e i pedoni, per una serie di tre incidenti stradali. Il primo alle 7.30 in piazza Fiume, quando un automobilista, per una questione di diritto di precedenza, ha investito una ciclista, trasportata in ospedale per lesioni mediamente gravi. Una pensionata di 77 anni in piazza Quattro Novembre è caduta battendo la testa sul marciapiede dopo la brusca frenata di un furgone, alle 9.30: all’ospedale è risultata non grave. Infine un ciclista, nel primo pomeriggio, è stato travolto da un’auto all’incrocio tra via Massarotti e piazza Cadorna e portato all’ospedale per accertamenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata