Polemica aperta tra maggioranza e opposizione in consiglio comunale a cremona sulla questione delle cooperative che si occupano del servizio di assistenza e integrazione scolastica degli alunni disabili nelle scuole e nei centri estivi. L’amministrazione ha indetto un’istruttoria pubblica per l’individuazione di partners per la coprogettazione del servizio. Una procedura selettiva che avrebbe escluso 11 cooperative su 15. Tutto regolare? se lo chiede l’opposizione. Intanto non si è fatta attendere la replica della squadra del sindaco Galimberti che ha diffuso un’ampia nota sull’argomento.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata