E’ una novità che potrebbe avere presto seguito: all’interno di Fondazione Germani, la struttura cremonese che da oltre 100 anni opera nel campo della sanità e dell’assistenza, è stato inaugurato oggi uno spazio che vuole essere un punto d’aggregazione non solo per gli ospiti della struttura, ma anche per i loro parenti e per altre realtà locali: si tratta di un campo da bocce, che per l’occasione ha richiamato a Cingia de’ Botti anche la pluricampionessa Germana Cantarini.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata