Al via l’attività di prevenzione e repressione del bracconaggio attuata dal Coordinamento Guardie Giurate Venatorie WWF Lombardia. Dieci i cacciatori nella sola Provincia di Brescia colti in flagranza di reato per l’abbattimento di specie protette e utilizzo di richiami acustici vietati, nei comuni di Ghedi, Corte Franca, Mairano, Rodengo Saiano, Paderno Francia Corta, Capriano del Colle. Sentiamo in collegamento telefonico il responsabile delle Guardie del WWF, Filippo Bamberghi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata