Hanno suscitato diverse reazioni le nuove nuove importanti dichiarazioni che emergono dallo stenografico dell’’audizione in commissione bicamerale d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti, fatte dal procuratore di Brescia Sandro Raimondi. «Brescia è una nuova Terra dei Fuochi e c’è stata una inversione di rotta, nel senso che dal sud al nord viene effettuata questa attività di illecito trattamento e di illecito commercio dei rifiuti che è diventato un modo callido e “intelligente” di fare impresa da parte di alcuni operatori del settore. Il Movimento Cinque Stelle chiede chiarezza e trasparenza, soprattutto in merito al ruolo giocato da A2A.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata