Dopo la protesta dei lavoratori di Amazon a Castelsangiovanni, nel piacentino, i sindacati non si fermano e attendono di incontrare l’azienda, dopo che l’incontro previsto per oggi è stato rimandato al 18 gennaio. La mobilitazione non si ferma, come l’azienda, che aveva proseguito il lavoro sostituendo i dipendenti in sciopero con gli interinali. Sentiamo allora al telefono Stefano Innocenzio, delegato sindacale Amazon

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata