Emergenza aviaria: la grave epidemia ha colpito il territorio bresciano ein particolare i comuni di Alfianello, Cigole e Gottolengo. L’Ats è intervenuta disponendo l’abbattimento di centinaia di migliaia di capi tra tacchini, polli, anatre e galline ovaiole. Per l’abbattimento e lo smaltimento delle carcasse la spesa si aggira intorno ai 2 milioni e 200mila euro. Sentiamo come si sta evolvendo la situazione a Cigole, dalla voce del sindaco, Marco Scartapacchio, che auspica un potenziamento del distretto veterinario di Leno

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata