Milano Dai monitoraggi dell’aria nelle ultime settimane di Greenpeace nei pressi di dieci scuole dell’infanzia e primarie di Milano, tra le 7.30 e le 8.30, emergono concentrazioni di biossido di azoto ampiamente e costantemente al di sopra del valore individuato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per la protezione della salute umana. Dati allarmanti che hanno spinto Greenpeace a fare appello direttamente ai sindaci delle città più colpite che sono Milano, Roma, Torino, Palermo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata