La conferma arriva direttamente da Milano Ristorazione, la società – di cui il comune è proprietario al 99% – che gestisce il servizio mensa negli istituti pubblici cittadini: lo scorso 6 novembre, sono stati serviti budini. In particolare, è stata rilevata una Non Conformità relativa ad alcune confezioni di budino al cacao (produzione equo e solidale di Altro Mercato, una scelta di qualità e ad alta valenza sociale). La muffa è stata riscontrata su 7 budini che sono stati prontamente sostituiti con prodotti idonei. Sui social, però, era già scoppiata la polemica, in cui si parlava di una intera partita avariata. I dolci cremosi facevano parte di un lotto di 84.078 pezzi, di cui 21.000 pezzi somministrati nella stessa giornata. Dal caso dei budini è nato un botta e risposta tra l’azienda che fornisce i pasti a scuole e asili e la Rappresentanza Cittadina delle Commissioni Mensa, che ha scritto una lettera aperta al Comune per chiedere di intensificare i controlli sul gestore del servizio di refezione anche relativamente alla somministrazione della frutta, non biologica al 100%, come invece comunicato a inizio anno. Su questo ultimo punto, Milano Ristorazione dice che, nonostante quanto previsto dal menu, è possibile che venga somministrata frutta non BIO, come è previsto dai contratti normalmente stipulati per questa tipologia di prodotti. Infatti, qualora si manifesti una indisponibilità di mercato di ortofrutta bio, la sostituzione viene effettuata con materie prime di produzione a lotta integrata. Da parte loro, i genitori delle commissioni mensa hanno risposto che la possibilità di sostituire la frutta bio con prodotti a lotta integrata non era stata ventilata dall’azienda, per cui a loro avviso si tratta di “Mancanza di corretta e trasparente comunicazione” e “non conformità. Per carecare di riportare il sereno tra genitori e Milano Ristorazione è previsto un incontro, al quale prenderanno parte anche rappresentanti del Comune, in programma per il prossimo 24 novembre.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata