Vladimiro Poggi, giornalista e conduttore di Telereporter e Telecolor, ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro, oggi, al teatro Dal verme di Milano, nel giorno delle celebrazioni del patrono, la civica benemerenza per chi ha lavorato con appartenenza e partecipazione, per chi ha contribuito al bene comune della città con passione e dedizione. Piacentino di nascita ma milanese nel cuore, “è un attento osservatore delle evoluzioni e delle problematiche cittadine. Da anni, attraverso programmi su Telereporter, dà voce ai quartieri e alle difficoltà quotidiane dei milanesi. Un amore verso la città e il mestiere di cronista che lo porta spesso, con voce libera e critica, a denunciare le situazioni di maggior disagio”. Con “La voce di Reporter”, propone inoltre occasioni di confronto sulle tematiche più attuali. All’ex arcivescovo di Milano Angelo Scola è stata conferita la Grande medaglia d’oro, mentre quella alla memoria a Claudio De Albertis, l’ex presidente della Triennale scomparso lo scorso dicembre. Tra le 15 medaglie d’oro, oltre ai 20 attestati, anche il fondatore di radio DeeJay Linus.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata