Secondo una recente ricerca della Cargiological Society of India, la quale ha messo sotto esame 790 uomini giovani reduci da infarto. Un sondaggio che ha dato un risultato davvero spiacevole, infatti, potrebbero avere più problemi al cuore gli uomini che perdono i capelli in giovane età o che si ritrovano con la chioma precocemente ingrigita.

Gli scienziati hanno presentato lo studio durante la 69esima conferenza annuale della Cardiological Society of India a Kolkata, secondo gli esperti, tra i maschi Under 40, chi presenta queste caratteristiche ha un rischio infarto cinque volte superiore alla media.

Durante la ricerca, grazie al coinvolgimento di 790 uomini sotto i 40 anni reduci da infarto e 1.270 coetanei sani (il gruppo definito di controllo). I risultati dell’indagine suggeriscono che calvizie e brizzolatura precoci siano un campanello d’allarme per il cuore maschile: gli uomini che presentano molto presto perdita di capelli o chioma ingrigita dovrebbero essere sottoposti a esami periodici più stringenti sulla salute cardiovascolare e seguire raccomandazioni più severe sui corretti stili di vita da adottare per ridurre il rischio cuore, spiega l’autore principale dell’operazione Dhammdeep Humane, del Mehta Institute of Cardiology and Research Centre ad Ahmedabad.

E’ possibile che calvizie e incanutimento precoce della chioma siano infatti la conseguenza di un’azione eccessiva degli ormoni maschili (androgeni), che in passato, in alcune ricerche, sono stati associati proprio a rischio cardiovascolare.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata