Buone notizie per Via Goito, una tra le aree da riqualificare lasciate, per troppi anni, nel dimenticatoio dalla politica cremonese. Il 2018 sarà l’anno della rinascita per l’area all’incrocio con via Palestro? Secondo il piano delle opere pubbliche redatto dal comune per questi dodici mesi, già la prossima settimana dovrebbe essere redatto il progetto esecutivo per la sua sistemazione che la trasformerà in una piazza pubblica. Un intervento low budget, circa 100mila euro, che vedrà la pulizia dalle erbe infestanti, la rimozione della palizzata, il livellamento del terreno e, in parte, il rifacimento delle fognature. Per l’arredo saranno riutilizzati i materiali già disponibili mentre saranno nuove le panchine che verranno posizionate. Spetterà poi alla Soprintendenza decidere del destino di palazzo Aschieri, danneggiato fortemente dalla demolizione del Supercinema. Via Goito, a pochi passi dal Torrazzo, è un angolo di città molto caro ai cremonesi, nonostante, per anni la strada sia stata chiusa a causa dell’ingombrante impalcatura realizzata a sostegno del crollo avvenuto nei locali dell’ex Supercinema durante i lavori per la realizzazione della Mediateca. Inoltre, alcuni negozi della zona si sono trovati a dover abbassare definitivamente le serrande per mancanza di clienti, frenati dai lavori. Per non parlare poi delle condizioni igieniche nelle vicinanze della zona, ormai in preda alle erbacce che sono cresciute a dismisura e che nascondono magari ospiti indesiderati. Tutti, quindi, si augurano che il restyling di Via Goito sia reale e non un mero spot elettorale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata