Ieri è stato accolto dalla Cassazione il ricorso contro la decisione del Tribunale di Brescia di devolvere il giudizio in materia elettorale al Tribunale di Roma. Il ricorso originario, uno dei 22 contro l’Italikum, presentati dal gruppo degli avvocati antitalikum, coordinati dall’avvocato milanese Besostri era stato presentato dal senatore Vito Crimi del Movimento 5 Stelle e dall’avvocato Lorenzo Cinquepalmi e con l’intervento degli avvocati Besostri e Versace. Se questo principio fosse affermato per tutti i diritti fondamentali costituzionalmente garantiti, sarebbe una svolta epocale. Sentiamo in collegamento telefonico il cosituzionalista Besostri.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata