Primo intervento italiano di un cuore artificiale al Niguarda lungo intorno ai 5 centimetri, con un calibro di 1,2. Quasi interamente in lega di titanio e acciaio, pesa solo 100 grammi rispetto ai 300 ‘canonici’. Il dispositivo di ultima generazione è stato impiantato su un paziente cardiopatico di 61 anni.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata