Mangiare fuori casa troppo spesso può provocare dei rischi alla salute. A confermarlo è una ricerca condotta dalla George Washington University che ha preso in esame chi consuma al ristorante o nei fast food i propri pasti. Non si tratta di qualità del cibo, piuttosto della maggiore esposizione agli ftalati che sono contenuti negli imballi di plastica, in vernici ma anche in cibi che contengono questa sostanza chimica che – se ingerita in grandi quantità – può provocare il cancro, il diabete o danneggiare il sistema riproduttivo. Lo studio ha dimostrato che coloro che avevano consumato il pasto del giorno precedente fuori casa avevano una concentrazione di ftalati nel corpo del 35% più alta rispetto a chi aveva preferito la cena in casa. Gli ftalati sono ampiamente utilizzati nei contenitori alimentari, nelle pavimentazioni, nei saponi per le mani e negli shampoo. Si tratta di una sostanza chimica organica che deriva dal petrolio ed è ampiamente utilizzata per aumentare la flessibilità e la durata della plastica. Gli ftalati vengono ingeriti con i panini e i sandwich, ad esempio, ma solo se consumati in un fast-food, ristorante o tavola calda. Questo spiegherebbe perché gli adolescenti che mangiano fuori hanno fino al 55% di ftalati nel corpo rispetto ai coetanei che mangiano a casa. Nell’elenco figurano anche latte intero, panna e carne (soprattutto quella grassa e il pollame) a causa dell’uso estensivo di queste sostanze iniziato negli scorsi decenni che ha contaminato il suolo e dunque anche il mangime per gli animali. A rischio anche margarina e oli da cucina. Oltre 10 mila le persone prese in esame dai ricercatori e i più vulnerabili agli effetti tossici di questa sostanza che danneggia il sistema endocrino sono risultati essere gli adolescenti i bambini e le donne in gravidanza. E’ necessario quindi evitare il più possibile i cibi confezionati in contenitori di plastica o latta ma anche cosmetici e detergenti. Il ministero della salute ha stilato una lista dei prodotti più a rischio che sono bambole (soprattutto quelle con abiti scintillanti) maschere di carnevale, animali di plastica, macchinine, giochi da bagno, giochi gonfiabili, giochi da spiaggia gomme e altri articoli di cancelleria.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata