L’avvocato Laura Mara, legale dell’Associazione italiana esposti amianto e di Medicina Democratica, denuncia che, a distanza di quasi 15 mesi dalla sentenza con cui la quinta sezione penale del Tribunale di Milano aveva assolto nove ex manager Pirelli per 28 casi di operai morti o ammalati a causa dell’amianto, non sono ancora state depositate le motivazioni del verdetto, necessarie per poi poter fare appello.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata