Mangiare fuori aumenta il rischio di contrarre il cancro o di sviluppare asma, diabete e problemi di fertilità. Ma il problema non è legato alla qualità del cibo. O meglio non indirettamente. Chi consuma spesso i suoi pasti al ristorante, o peggio ancora, al fast food, è più esposto allo ftalato, una sostanza chimica organica che deriva dal petrolio e ampiamente utilizzata per aumentare la flessibilità e la durata della plastica.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata