Una mostra per celebrare la vita: “io ero, sono, sarò” è un progetto fortemente voluto da Coop Lombardia che ha contribuito alla realizzazione della mostra allestita al Castello Sforzesco fino al 19 giugno e a cura della fotografa e giornalista Silvia Amodio che ha ritratto 49 donne e un uomo colpiti dal tumore alla mammella

50 fotografie, accompagnate da un catalogo che contiene tutti gli scatti realizzati, corredati dalle rispettive storie e da una serie di interventi scientifici e istituzionali.

Filo conduttore non solo il velo, ma soprattutto il desiderio di rinascita

In Italia si registrano annualmente oltre 50mila nuovi casi di tumore del seno ed è la prima causa di morte per le donne al mondo. In Regione Lombardia sono attivi oltre 28 centri che si occupano del tumore alla mammella.

Ogni viaggio lo vivi tre volte: quando lo sogni, quando lo vivi e quando lo ricordi così “Io ero, sono, sarò” è il racconto di un prima, durante e dopo la malattia, un percorso doloroso ma soprattutto di trasformazione che merita di essere raccontato attraverso le parole dei protagonisti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata