Due pittori – padre e figlio – che continuano a confrontarsi sul proprio lavoro e sul tema della relazione tra loro. Dopo altre tre esposizioni in coppia, Giancarlo e Giovanni Cerri arrivano al Centro Culturale di Milano con la mostra “L’eredità nell’immagine dipinta”, nata da un’idea di Stefano De Angelis insieme proprio a Giovanni Cerri.Se i lavori in mostra di Giancarlo ci parlano di una astrazione misurata e rigorosa, attenta agli elementi assoluti del colore, quali di Giovanni tornano su Milano, sulle sue immagini urbane, sul tema del Duomo.In qualche modo è affascinante guardare – e pensare – la mostra anche nell’ottica di un rapporto padre-figlio che, per definizione, è tanto intenso quanto complesso, anche se si parla di arte. E se Giancarlo sceglie la via astratta, Giovanni resta legato a una diversa tipologia di racconto pittorico.La mostra al Centro Culturale di Milano ha anche una componente benefica: il ricavato della vendita della tela “Per i tuoi occhi” di Giovanni Cerri andrà infatti a CBM Italia Onlus, organizzazione umanitaria che in tutto il mondo combatte la cecità con cui l’artista collabora da tempo, per il progetto di un ospedale in Kenya.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata