Ennesimo blitz da parte delle forze dell’ordine nella zona della stazione ferroviaria ‘Rogoredo’ a Milano, un servizio di controllo del territorio effettuato dai carabinieri e dalla polizia locale. Il controllo si è focalizzato sull’area verde del cosiddetto “boschetto”, zona impervia e frequentata da assuntori di stupefacenti, spacciatori e persone senza fissa dimora, più volte al centro delle cronache. Sono 43 le persone controllate, due italiani di 38 e 47 anni sono stati denunciati per inosservanza del foglio di via dal territorio comunale, mentre un 25enne marocchino e un 36enne georgiano per inosservanza delle disposizioni concernenti gli stranieri. “Quanto stato fatto questa mattina è sicuramente positivo, ma purtroppo non è sufficiente a migliorare la situazione.” Lo sostiene Riccardo De Corato, ex vicesindaco di Milano e Assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata