A Milano sono aperti i supermercati di Via Piave e di Viale Papiniano. Lo stesso vale per i punti vendita Pam, a eccezione di quelli di viale Tibaldi e Via Tolstoj. Acquisti si potranno fare anche nei punti vendita Sma, alla Standa di via Torino e negli Unes di viale Premuda e di via Spallanzani. Sono queste le informazioni che si possono trovare online cercando quali negozi saranno aperti a Ferragosto a Milano. Sono pubblicati dal sito consumatrici.it ma sono completi? No, impossibile a farsi. Nella periferia , infatti, ci sarà un 20 per cento dei negozi che resterà aperto . Come sapere quali? Basterà visitare i social. Il fenomeno dei social street sta diventando uno strumento utile . Lo Scopo dei Social Street è infatti quello di favorire le pratiche di buon vicinato, socializzare con i vicini della propria strada di residenza al fine di instaurare un legame, condividere necessità, scambiarsi professionalità, conoscenze, portare avanti progetti collettivi di interesse comune e trarre quindi tutti i benefici derivanti da una maggiore interazione sociale. Visitate quindi i gruppi sui social, facebook in prima fila, se volete avere informazioni pratiche. Sono quelli che hanno limiti territoriali, per esempio di un quartiere di Milano, che possono essere più precisi su informazioni di pubblica utilità come l’apertura dei negozi a ferragosto.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata