Intercetta le tendenze e si adatta ai cambiamenti del mercato nella decorazione per la casa e degli accessori per la persona: Homi, il salone degli stili di vita di Fiera Milano, torna dal 14 al 17 settembre 2018 nel polo di Rho Pero con 1.100 espositori, il 31% da 36 Paesi esteri. Ad inaugurare la Fiera anche il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e Roberta Guaineri, assessore a Turismo, sport e qualità della vita del Comune di Milano. Homi ospita dai marchi di prestigio alle piccole realtà locali, il made in italy è chiave portante del progetto, come spiega Cristian Preiata direttore di Homi.”Homi supporta moltissimo questa innovazione di prodotto creando una serie di agevolazioni commerciali e di presentazione di prodotto ai giovani designer e alle startup. All’interno abbiamo oltre 150 micro aziende che si affacciano per la prima volta sul mercato e presentano le loro novità”.All’interno di Homi “Daunoacento” raduna una quindicina di espositori selezionati che lavorano con l’alto artigianato, piccole imprese che valorizzano il design e il saper fare italiano. I prodotti sono diversi, ma tutti in serie uniche e a tiratura limitata, come suggerisce il nome dell’evento. Gabriele Pardi titolare di Gum design con Laura Fiaschi: insieme hanno realizzato la collezione guscio, realizzata con il materiale eco sostenibile Keep life brevettato da Pietro Petrillo.”E’ un agglomerato di gusti di arachidi, noci nocciole che viene recuperato, frammentato e poi reso agglomerato da una resina naturale, permette la lavorazione con macchine a controllo numerico o tradizionali come i manuali e si presta a sostituire materiali di altro tipo in modo eco sostenibile”.Nicola Tessari è un ex ingegnere elettronico diventato falegname che al tornio manuale trasforma il legno locale in oggetti d’arredo e opere d’arte, anche su misura e ordinazione. Art Frigò con Piero Cortese trasforma le copertine storiche dei libri in lampade di design e altri oggetti in policarbonato e plexiglass.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata