Un operaio di una ditta esterna che stava lavorando per conto di Rfi è stato investito e ucciso da un treno che viaggiava sulla Milano – Brescia questa mattina all’alba. L’incidente è avvenuto tra Brescia e Rovato. Ne dà notizia Rfi, spiegando che per accertare le cause dell’incidente è stata avviata un’inchiesta interna. Il traffico ferroviario inizialmente sospeso, è ripartito intorno alle 10 e 30, dopo il nulla osta ricevuto dall’Autorità Giudiziaria. I dati dei morti sul lavoro, sempre più dipendenti di ditte esterne, continuano ad aggiornarsi in negativo. Una situazione preoccupante che ormai coinvolge tutti i settori. Ce ne parla Antonella Albanese responsabile Ambiente e Sicurezza della Cgil di Brescia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata